Guide di sopravvivenza

Cosa fare quando si è a casa dall’università

Cosa fare quando si è a casa dall’università

In questi giorni, per via dell’epidemia che ha costretto quasi tutte le scuole del Nord Italia alla chiusura per due settimane, ho cominciato a riflettere su cosa fa uno studente universitario per ammazzare il tempo. In effetti, tutte le volte che penso alle vacanze fra un anno e l’altro, non faccio altro che ...

Continue reading

I cibi del fuorisede

I cibi del fuorisede

Uno dei disagi più grandi per un fuorisede è il cibo. Cosa mangiare, come cucinarlo, stasera è meglio la carne o la pasta? Fortunatamente, ecco qui un paio di consigli e ricette per sopravvivere alla fame.

Surgelati di tutti i tipi
La regina dei surgelati è la pizza. Costa poco, si cucina in un lampo ...

Continue reading

La sessione invernale

La sessione invernale

La sessione invernale non è così male come sembra – sempre meglio della sessione estiva, se non altro, in cui la voglia di studiare è indirettamente proporzionale alla temperatura percepita. Certo, i semestri senza esami sono decisamente meglio rispetto alla sessione invernale, ma non si può avere tutto.

Mi ricordo bene la mia prima sessione invernale ...

Continue reading

Consigli e trucchi per fare la spesa

Consigli e trucchi per fare la spesa

Uno dei problemi principali che uno studente universitario fuorisede deve affrontare è la spesa. In effetti, se fino all’ultimo anno di scuole superiori si viveva a casa coi genitori, è probabile che la spesa non fosse uno dei pensieri principali; ora, invece, diventa fondamentale. Ecco allora qualche consiglio o trucchetto per cavarsela al meglio ...

Continue reading

Consigli e trucchi per sopravvivere al Primo Esame universitario

Consigli e trucchi per sopravvivere al Primo Esame universitario

Il primo esame, fra tutte le “prime” esperienze universitarie, è senz’altro quella più importante, quella più difficile da affrontare e quindi quella con più carico d’ansia e preoccupazione. Quali sono i trucchi per affrontarlo al meglio? Vediamone alcuni.

Innanzitutto, il primo esame non è davvero il primo, perché la maturità assomiglia parecchio alle ...

Continue reading

I consigli di WhiriWhiri per sopravvivere ai Coinquilini

I consigli di WhiriWhiri per sopravvivere ai Coinquilini

Tutti i fuori sede, prima o poi, devono fare i conti con la convivenza e i coinquilini. Certo, molto spesso si preferisce dividere la casa con vecchi amici o ex compagni delle superiori perché più o meno si sa a cosa si va incontro, ma capita anche che per un motivo o per l’altro ...

Continue reading

Curriculum: tre domande da porti prima di compilarlo

Curriculum: tre domande da porti prima di compilarlo

Hai tre minuti per presentarti, cosa racconti di te?

E se avessi solo una pagina?

Certo ti serve un contesto: un colloquio.

Se ti sono venuti i sudori freddi, allora è venuto il momento di parlare a quattrocchi di cosa inserire nel curriculum.

Su questo argomento trovi già un articolo, dal quale ho preso spunto ...

Continue reading

Il metodo di studio per persone ansiose

Il metodo di studio per persone ansiose

Quando ero all’università, soffrivo molto l’ansia da prestazione: mi trovavo in un mondo completamente diverso da quello del liceo ed io stessa ero una persona molto diversa.

Adesso ero per conto mio, dovevo imparare a cavarmela da sola e volevo dare il meglio di me. Professori, amici studenti e consulenti spesso mi hanno ...

Continue reading

Farmi pagare per le ripetizioni mi mette l'ansia

Farmi pagare per le ripetizioni mi mette l'ansia

Se leggendo il titolo avete pensato “ma sei fusa?”, la risposta è sì.
Sono fusa e piena di ansia, perché chiedere di farmi pagare mi mette agitazione.

Meglio però che vi spieghi.

Avete presente quando vi chiedono di dare ripetizioni a uno studente e poi, nonostante vi siate accordati sul prezzo, dovete ricordare a più ...

Continue reading

Vivo da sola e me ne accorgo solo ora: niente panico!

Vivo da sola e me ne accorgo solo ora: niente panico!

Dal 6 marzo vivo da sola.
È quasi un mese e me ne sto rendendo davvero conto solo ora.
So che non è nemmeno tanto, ma il primo mese segna tutte le relazioni.

Questo perché l’idea di partenza era completamente opposta: dovevo trovare lavoro a Milano e nel frattempo cercare un appartamento in cui ...

Continue reading