Le università in cui si sono laureati i miliardari del mondo

Le università in cui si sono laureati i miliardari del mondo

Esistono tanti record relativi alle università: le più prestigiose, le più antiche, quelle con le lauree o le tesi più strane, le università che hanno forgiato i personaggi famosi… Record di buon senso e record fatti tanto per fare. Questo, forse, è a metà strada.

Vediamo insieme chi sono i miliardari e in quali atenei hanno studiato.

Partiamo con due “eccezioni”: Bill Gates e Mark Zuckerberg. Entrambi hanno frequentato Harvard, entrambi sono fra le cinque persone più ricche del mondo e nessuno dei due ha mai ottenuto un diploma.

Dei 2775 miliardari stilati da Forbes nel 2021, molti di loro hanno studiato a Harvard. Anzi, l’Università americana – nonostante l’assenza di Bill e Mark – è quella col maggior numero di laureati miliardari: ben 29.

Fra le prime dieci università, addirittura 4 sono nella Ivy League americana, e 9 delle 10 sono comunque negli Stati Uniti (la decima è l’Università di Mumbai).

Harvard
I 29 laureati sono diventati ricchi nel settore finanziario, soprattutto per i bitcoin e le banche (l’ex CEO di Goldman Sachs Lloyd Blankfein, per dirne uno). È buffo come i più ricchi, però, vengano da settori “strani”: uno è Steve Ballmer, proprietario dei Los Angeles Clippers (anche se ha fatto fortuna alla Microsoft), e l’altro è Jorge Paulo Lemann, che si è arricchito nel settore delle bevande.

University of Pennsylvania
Solo due nomi: Donald Trump e Elon Musk. Non c’è molto altro da dire.

Yale
Hanno studiato qui i gli eredi delle caramelle Mars: John, Valerie e Victoria. Incredibile che anche loro siano miliardari.

University of Southern California
Alla scuola di cinema si è diplomato George Lucas. Perché è in questa lista? Perché ha venduto la Lucas Film alla Disney per 4 miliardi.

Princeton
Nonostante abbia 18 ex alunni in meno di Harvard, il patrimonio di questi supera il patrimonio di tutti gli altri. Si fa presto: Jeff Bezos si è laureato qui.

University of Mumbai
Unica non americana fra le prime dieci, ha dato l’alloro a Mukesh Ambani, gestore di un conglomerato con interessi nel petrolio, nel gas e nella petrolchimica.

Pubblicato da Alessandro Mambelli.